Robert Plant

R

obert Anthony Plant nasce a West Bromwich in Inghilterra il 20 agosto 1948. Già a 15 anni si esibisce con la "Delta Blues Band" ed i "Sounds of Blue", proponendo rivisitazioni di Muddy Waters ed altri grandi classici del blues. La situazione si fa tesa in famiglia quando un anno dopo comunica ai genitori l'intenzione di abbandonare il tirocinio per dedicarsi a tempo pieno alla musica blues.

Il giovane Plant lascia così la famiglia a soli diciassette anni e accumula esperienza entrando a far parte di diversi gruppi di Birmingham, tra cui i "New Memphis Bluesbreakers" ed i "Black Snake Moan". Contemporaneamente svolge diversi lavori per mantenersi.

Nel 1965 conosce e fa amicizia con un il batterista John Bonham, legame artistico e di amicizia che durerà a lungo. Un anno dopo coglie un'opportunità e incide il primo 45 giri e tra la fine del 1966 ed il 1967 altri due 45 giri e, nonostante il poco successo, nell'ambiente musicale inglese il nome di Robert Plant inizia a circolare. In quel periodo Plant inizia anche a cantare in un gruppo chiamato "Hobbstweedle", formazione folk rock che combina elementi blues, psichedelici e tematiche fantastiche che si ispirano a "Il Signore degli Anelli" di J.R.R. Tolkien, opera di cui Plant è grande appassionato.

Nel 1968 Robert Plant viene contattato dal chitarrista Jimmy Page per entrare a far parte dei nascituri Led Zeppelin. Robert diventa voce solista e autore, contribuendo in maniera determinante alla nascita dell'hard rock, genere di cui il gruppo è comunemente ritenuto iniziatore. I Led Zeppelin segnano l'inizio di un'epoca musicale nuova: il successo di vendite dei dischi è clamoroso, così come il pubblico che partecipa numeroso ai concerti.

La vita di Plant diventa sregolata nonché colma di vizi ed eccessi. Robert Plant diviene un vero sex-symbol, per la voce e le pose e gli atteggiamenti sul palco al limite dell'osceno.

Nel 1975 un grave incidente automobilistico che lo costringe a lungo su una sedia a rotelle, ma caparbiamente continua a lavorare registrando in studio in attesa di tornare sulle scene. Il 26 luglio 1977 il dramma: il figlio Karac muore e Plant si chiude in se stesso meditando un ritiro artistico.

Il 21 gennaio 1979 viene alla luce un altro figlio: Logan Romero. Ma solo pochi mesi dopo, il 24 settembre 1980, i Led Zeppelin si sciolgono definitivamente, in seguito a un altro fatto drammatico: la morte del batterista e grande amico John Bonham, scomparso mentre dormiva ubriaco soffocato dal suo stesso vomito.

Nel 2008 la rivista Rolling Stone colloca Robert Plant al quindicesimo posto nella Lista dei 100 più grandi cantanti di tutti i tempi. 

 

Questo sito web utilizza i cookie per assicurare una migliore esperienza di navigazione. Utilizza cookie di natura tecnica, di profilazione utente e cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie