John Paul Jones

J

ohn Paul Jones, classe 1946, è un polistrumentista e compositore britannico. Particolarmente noto per la militanza nel famoso gruppo rock dei Led Zeppelin nel doppio ruolo di bassista e tastierista, è un musicista molto rispettato nella scena rock mondiale per le sue indubbie qualità ed è stato fin dalla giovinezza un ricercatissimo turnista e arrangiatore. John Baldwin, classe 1946 noto come John Paul Jones, inizio a suonare a 6 anni prendendo lezioni di pianoforte dal padre, noto pianista degli anni quaranta e cinquanta. A causa degli impegni familiari, che comportavano continui spostamenti, fu mandato a studiare musica in collegio a 14 anni, dove divenne organista in una chiesa locale.

Poco dopo, a 15 anni, entrò a far parte della prima band, The Deltas, seguita dalla band jazz-rock dei Jett Blacks, ma la sua fama aumentò prima suonando per Jet Harris e Tony Meehan e poi grazie al contratto dalla Decca Records.

Jones conobbe Jimmy Page durante la registrazione dell'album di debutto di Jeff Beck, Truth. In seguito il chitarrista prese proprio il posto di Beck come chitarra solista negli Yardbirds; con il loro scioglimento nel 1968, Page volle riformare il gruppo con il nome di New Yardbirds. La prima formazione di questa band vedeva, oltre allo stesso Page, il cantante Terry Reid e il bassista Chris Dreja, ma questi ultimi si defilarono, lasciando il posto al giovane cantante Robert Plant e al batterista John Bonham. Jones si propose per il ruolo di bassista della band e, riconosciute le sue indubbie qualità, fu accolto nella formazione di quelli che sarebbero divenuti i Led Zeppelin.

Negli anni d'oro dei Led Zeppelin compose alcuni dei suoi migliori giri di basso (What Is and What Should Never Be, The Lemon Song e Ramble On), facendo emergere anche la figura di mandolinista in brani come Going to California. Successivamente mostrò le sue qualità di poliedrico musicista soprattutto in Houses of the Holy, che lo vide al synth oltre che al basso, mentre, a detta dello stesso Page, Jones fece mancare il suo apporto quando ce ne sarebbe stato maggiore bisogno, durante le difficili gestazioni degli ultimi due album.

Jones aveva un carattere molto diverso dai suoi compagni: non era solito darsi a smodati eccessi di droga o alcol, né amava stare troppo a contatto con il pubblico durante i concerti; diceva sempre che la sua posizione era quella vicino alla grancassa della batteria, ritenendo più importante dare il suo apporto alla base ritmica.

Dopo lo scioglimento dei Led Zeppelin nel 1980 Jones continuò le collaborazioni con altri artisti, fra i quali R.E.M., Ben E. King, Paul McCartney, Peter Gabriel, Foo Fighters, Cinderella, e molti altri.

John Paul Jones collabora con Seasick Steve dal 2011, suonando con lui dal vivo, e nei suoi album studio, il basso. Per ora il contributo di Jones si può ascoltare negli album "You Can't Teach An Old Dog New Tricks" del 2011, e in "Hubcap Music" del 2013.

 

Questo sito web utilizza i cookie per assicurare una migliore esperienza di navigazione. Utilizza cookie di natura tecnica, di profilazione utente e cookie di terze parti. Proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo dei cookie